Projekto_logo_final

Il progetto

La public history è un metodo di ricerca e presentazione storica che prevede la collaborazione tra storici, educatori e pubblico in generale. Sottolinea l’importanza della narrazione e delle esperienze personali, piuttosto che di fatti e date, per creare una comprensione più inclusiva e diversificata della storia. In Voices of Migration, la storia pubblica è uno strumento per promuovere la comprensione interculturale e l’inclusione dei giovani migranti. Raccogliendo le storie dei giovani migranti attraverso metodi innovativi come il crowdsourcing, l’archiviazione partecipativa, la narrazione digitale e le mostre interattive, il progetto fornirà una piattaforma per la condivisione delle esperienze personali, promuovendo l’empatia, la comprensione e l’inclusività.

Obiettivi

“Unire i cuori e le menti attraverso narrazioni accattivanti. Il nostro progetto abbraccia il potere della storia pubblica per condividere le esperienze personali dei giovani migranti, promuovendo l’empatia, la comprensione e l’inclusione per un futuro più luminoso e interconnesso”. Gli obiettivi principali del progetto:
– Raccogliere e curare le storie personali dei giovani migranti, mostrando le loro esperienze, le sfide e i successi per promuovere l’empatia e la comprensione.
– Migliorare le competenze dei giovani migranti attraverso la formazione interculturale, mettendoli in grado di condividere le loro storie e di promuovere la comprensione interculturale.
– Sviluppare risorse educative per gli operatori giovanili per promuovere il ruolo della storia pubblica nel favorire l’inclusione e la comprensione tra i giovani migranti.
– Organizzare festival locali inclusivi per promuovere il dialogo e la comprensione interculturale.
– Creare una mostra digitale interattiva per raggiungere un pubblico più ampio e sensibilizzare sull’impatto della migrazione e dei conflitti sulle vite individuali.
– Promuovere l’inclusione e la diversità nell’istruzione, conservando e condividendo le storie dei giovani migranti e rifugiati.
– Fornire agli operatori giovanili le competenze necessarie per sostenere gruppi diversi di giovani e contribuire alla modernizzazione del sistema educativo giovanile.

Attività

“Voices of Migration” si impegna in una serie di attività di grande impatto, tra cui:
– Raccolta di storie personali di giovani migranti attraverso metodi innovativi di public history;
– Creare una mostra digitale interattiva per sensibilizzare sull’impatto della migrazione;
– fornire formazione interculturale ai giovani migranti, promuovendo la comprensione e l’inclusione;
– Sviluppare risorse educative per gli operatori giovanili per utilizzare efficacemente la storia pubblica;
– Organizzare festival locali inclusivi per il dialogo e la comprensione interculturale;
– Sostenere i migranti e i rifugiati, promuovendo l’empatia nella comunità in generale.

News

Contatti

VŠĮ Menas ir inovacijos

Torna in alto